Progesterone e livelli di estrogeni nella gravidanza precoce

Non appena lo sperma incontra l’uovo, i cambiamenti ormonali cominciano. Prima di sapere che hai concepito, i tuoi ormoni del progesterone e degli estrogeni hanno iniziato un processo complicato e complesso che pone le basi per una gravidanza e la nascita sana. Il vostro medico può iniziare a testare i livelli ormonali del sangue all’inizio della gravidanza.

Significato

Entrambi gli ormoni, l’estrogeno e il progesterone sono essenziali per il processo di impianto sano dell’uovo fecondato nell’utero e la gestazione o la crescita del feto. I livelli di questi ormoni importanti variano a seconda dell’età gestazionale del feto. L’estrogeno e il progesterone vengono prodotti e secretati dalle vostre ovaie. La presenza di questi due ormoni nel tuo sangue segnala l’allungamento del tuo utero a crescere. L’aumento della quantità di sostanze nutritive disponibili nella fodera uterina è importante, perché supporta l’impianto dell’uovo fecondato.

considerazioni

Il follicolo sulla tua ovaia che rilascia l’uovo è chiamato il corpus luteum. Essa rilascia progesterone, che aiuta a preparare la fodera dell’utero per l’eventuale impianto di uova fecondate. Una volta che un uovo viene impiantato, i livelli di anima di estrogeni e progesterone aumentano bruscamente per impedire il rilascio di un altro uovo dalle ovaie. L’uovo fecondato che è stato impiantato con successo nella fodera dell’utero inizia la rapida divisione cellulare e la crescita. Nella gravidanza precoce, l’uovo in crescita rilascia un altro ormone, chiamato gonadotropina corionica umana, o hCG. Lo scopo di questo ormone nelle prime fasi della gravidanza è ulteriormente stimolare le ovaie per produrre più estrogeni e progesterone per supportare la gravidanza.

Livelli di progesterone

Nella gravidanza precoce, i livelli di progesterone aumentano con la crescita gestazionale e l’età del feto. I livelli di progesterone variano durante il ciclo mestruale. Il livello del progesterone è probabilmente compreso tra 1 e 28 ng / ml durante la fase mid-lutea o quando il corpus luteum ha rilasciato un uovo. Alcune donne assumono farmaci di fertilità per sostenere i loro livelli ormonali. Se lo fai, i livelli potrebbero essere diversi durante questo periodo. Il livello di progesterone medio, se non si sta assumendo farmaci, è superiore a 10 ng / dl durante questa fase. Se stai assumendo farmaci di fertilità, il livello di progesterone medio è superiore a 15 ng / dl. I livelli di progesterone nel sangue aumentano durante la gravidanza. I livelli medi durante i tre trimestri sono da 9 a 47 ng / ml per il primo trimestre, da 17 a 146 ng / ml per il secondo trimestre e da 49 a 300 ng / ml per il terzo trimestre.

Funzione

Secondo il congresso americano di ostetriciani e ginecologi, una volta che l’uovo fecondato, chiamato blastocisto, è stato impiantato nella vostra fodera dell’utero, si comincia a svilupparsi una sezione che diventerà la tua placenta. HCG è secreto per aumentare la produzione ovarica di estrogeni e progesterone e per fermare i periodi mestruali. Una volta che raggiungerete le settimane da nove a dieci della gravidanza, la placenta comincerà a produrre gran parte degli estrogeni e del progesterone necessari per sostenere la gravidanza.

avvertimento

I livelli di ormoni differiscono in ogni gravidanza. Quello che è normale per tua sorella o amico non può essere normale per te. È meglio lavorare a stretto contatto con il tuo medico, perché i livelli normali di ormone consigliati sono solo quelli – suggerimenti. Il medico o l’ostetrica sapranno cosa ti è meglio. Durante le prime fasi della gravidanza i livelli ormonali aumentano rapidamente. Anche i tuoi alti livelli di estrogeni e hCG possono causare malattie del mattino. Se la nausea e il vomito sono gravi e cominciate a diventare disidratati o perdere peso, potresti soffrire di una condizione chiamata iperemesi gravidarum. È importante parlare con il tuo medico, perché può trattare questo grave problema con farmaci per alleviare il vomito e liquidi IV per combattere la disidratazione.