Problemi sinusali causati da allergie alimentari

Un sintomo comune di allergie alimentari è problemi sinusali. I seni sono cavità nella testa, situate direttamente dietro il naso e gli occhi che aiutano a filtrare le particelle indesiderate dall’aria che si respira. Sono fatti di tessuti molli sensibili e fiancheggiati da membrane di muco che mantengono il tessuto morbido e umido. Durante un’allergia alimentare, i seni diventano infiammati a causa di un aumento dei livelli di istamina nel corpo. I problemi sinusali cronici possono portare a infezioni del seno e ulteriori complicazioni. Parlate con il medico circa i sintomi.

Le allergie alimentari sono causate principalmente da otto alimenti: latte, soia, frumento, uova, pesce, noci, arachidi e molluschi, secondo MedinePlus. Se sei allergico ad un certo alimento, il tuo sistema immunitario sbaglia le proteine ​​del cibo come sostanza pericolosa. Il tuo corpo non riesce a riconoscere che le proteine ​​sono sicure e gli esseri per difendersi con diversi prodotti chimici. Immunoglobuline E, o IgE, sono create anticorpi per combattere le proteine, che innesca le cellule degli alberi per produrre l’istamina. L’istamina nella cavità del seno porta ad infiammazione, gonfiore e congestione.

I problemi sinusali causati da allergie alimentari causano vari sintomi del seno, come starnuti, congestione nasale, pressione sinusale, mal di testa sinusale, gocciolamento postnasale e naso che cola. Quando la cavità del seno si gonfie, blocca la tua normale capacità di respirare e drenare il muco dalle narici. Ciò induce il muco a rimanere intrappolato nei seni, mettendo pressione sulle aree circostanti. L’Università di Maryland Medical Center afferma che la congestione del seno può causare dolore nei denti, nella fronte, nelle guance, nell’orecchio interno e dietro gli occhi.

Il modo più efficace per prevenire le emorragie del seno da allergie alimentari per ottenere testato per determinare quali alimenti stanno causando le reazioni avverse. Il medico può utilizzare test di sangue o test per la pelle per determinare i cibi a cui è allergico. L’allergista esporrà il sangue alle proteine ​​che si trovano nei cibi più comuni che causano un’allergia. Se il tuo sangue crea anticorpi IgE, sei allergico a quel cibo. Una volta diagnosticata, il medico consiglia di evitare il consumo di tutti gli alimenti che contengono tale ingrediente. Questo può essere più difficile di quanto si capisce in un primo momento, in quanto molti allergeni alimentari si trovano in diversi prodotti.

Se si mangia accidentalmente un alimento a cui è allergico, trattare i sintomi del seno assumendo un antistaminico e un decongestionante. L’antistaminico ridurrà la quantità di istamina nel corpo e il decongestionante allevia l’infiammazione e il gonfiore nella cavità del seno. Se si sviluppano sintomi di allergia gravi, come la chiusura delle vie aeree, chiamare 911 o visitare immediatamente il pronto soccorso. Se si dispone di una allergia grave nota, chiedere al proprio medico di trasportare una penna adrenalinica sulla tua persona.

Allergie alimentari

Problemi sinusali

Evitare

Trattamento