Lista di cibi amidacei da mangiare quando si ha diarrea

Anche se è difficile tentare di mangiare quando si dispone di un caso di diarrea, la scelta di ricaricare il tuo corpo con gli alimenti giusti può in realtà aiutarti a sentirti meglio in fretta. Una dieta ideale da mangiare con diarrea è quella che è alta in alimenti amidacei. Il tuo corpo assorbe relativamente rapidamente le sostanze nutritive di questi alimenti e aggiungono fermezza ai movimenti intestinali.

Pane, riso e patate

L’ultima cosa che si desidera fare se si ha diarrea è fare un viaggio al supermercato, ma probabilmente avete uno o più tipi accettabili di alimenti amidacei nella vostra dispensa della cucina. Questi alimenti comprendono pane, pasta, cereali secchi e cracker. Altri prodotti di amido adatti che spesso si trovano a casa includono riso e patate.

Liquidi e frutta

Altri cibi appropriati da mangiare quando si ha diarrea includono banane e mele o mela. Potrebbe non essere in grado di gestire cibi solidi, amidacei o altrimenti, presto durante il tuo incontro con la diarrea. In questo caso, concentrarsi su fluidi come acqua e brodo chiaro può fornire un certo grado di idratazione pur essendo lieve sul tuo stomaco e sul sistema digestivo. Altre bevande adatti includono il succo di mela, il tè debole e la soda piatta.

Aumentare gradualmente la vostra dieta

Dopo aver consumato una combinazione di liquidi e prodotti amidacei per le prime 24-48 ore dopo la diarrea, è spesso in grado di iniziare a incorporare altri tipi di cibo nella vostra dieta, purché non peggiorino la condizione. Gli alimenti tipicamente sicuri includono le uova, le verdure cotte e il pollame. Evitare di condire in modo significativo i cibi e di astenersi da quelli che sono eccessivamente grassi o piccanti, in quanto potrebbero complicare ulteriormente la vostra diarrea.

Chiama il tuo medico

Anche se i cambiamenti dietetici possono aiutare a gestire i sintomi della vostra diarrea, può essere necessario chiamare il medico se si verificano vertigini o segni di disidratazione, come una bocca secca, in combinazione con la diarrea. L’organizzazione di un appuntamento con il medico è anche necessaria se si ha una febbre di almeno 101 gradi Fahrenheit, nota il sangue nelle feci o ha un eccessivo dolore allo stomaco.