Kundalini yoga per l’acufene

Suoneria anormale nelle orecchie è in genere chiamata tinnito. Le persone che soffrono di tinnito generalmente trovano il rumore costante incredibilmente frustrante e che colpisce la normale vita quotidiana. Il Kundalini Yoga è spesso detto di essere la forma più potente dello yoga, secondo Secrets of Yoga, e può aiutare a trattare l’acufene.

Storia di Kundalini Yoga

I segreti dello Yoga spiegano che Kundalini yoga ha le sue radici nel Hatha yoga, che si concentra sull’unione della mente e dello spirito del corpo. Kundalini yoga è un’antica forma di yoga che è venuta in Occidente nel 1969 quando Yogi Bhajan fondò l’organizzazione sana, felice, santa, o 3HO, con l’intenzione di introdurre Kundalini yoga ad un pubblico più ampio.

Significato

Kundalini significa mezzi “sospesi” in sanscrito e un serpente avvolto alla base della colonna vertebrale rappresenta spesso “energia Kundalini” Secondo Secrets of Yoga, Kundalini yoga mette a fuoco il risveglio e la liberazione dell’energia ‘Kundalini’ partendo dalla base della colonna vertebrale E risvegliando ognuno dei sette “chakra” o centri di energia come descritto nella medicina tradizionale indiana. Il Kundalini yoga, che è uno dei tipi più spirituali dello yoga, si muove oltre la giusta prestazione fisica e sottolinea il respiro, la meditazione e il canto.

Tinnitus

Medline Plus spiega che milioni di persone negli Stati Uniti hanno tinnito, che è un suono costante, o quasi costante, suonando, ruggente, scattante o sospirando nelle orecchie. Le cause includono la perdita dell’udito dall’esposizione a rumori rumorosi, farmaci o altre preoccupazioni per la salute, come le allergie, la bassa pressione sanguigna, i tumori, le emorragie del cuore o dei vasi sanguigni e problemi di mascella o collo. Tradizionalmente, i trattamenti hanno incluso farmaci, apparecchi acustici, dispositivi di mascheramento sonoro e strategie di coping per affrontare il rumore costante.

specifiche

La “Karna Pidasana” è una posa di yoga di Kundalini in cui entrambe le orecchie sono pressate dalle ginocchia, il che significa che significa il posa, nota il sito di Health Mad. La posizione è moderatamente difficile e deve essere fatta lentamente, in quanto è possibile infortunarsi se eseguita troppo rapidamente. Inoltre, le persone con alta pressione sanguigna o malattie cardiache non dovrebbero esercitare questa posa. In questa posa, aumentato flusso di sangue e muffling delle orecchie con le ginocchia può gradualmente migliorare l’acufene, il dolore alle orecchie, la perdita dell’udito legata all’età e la sordità transitoria, secondo Yoga Poses e Sanas.

Altre pose potenzialmente benefiche

Yoga Wiz spiega che lo yoga è una pratica che tiene conto di tutti gli aspetti della salute olistica. Mentre non tutte le pose avranno un impatto diretto sulle orecchie, la pratica dello yoga riguarda la salute e il benessere complessivo, e quindi ci sono altre pose raccomandate per l’acufene. Posa in piedi come tadasana o posa di palma, e trikonasana, o triangolo posa, seduta posa come gomukhasana, o posa di faccia da mucca, e vojrasana, o posa di cammello, sono raccomandati per l’acufene. Inoltre, sono raccomandate le pose supine come matsyasana o posa di pesce e navasana o posa in barca. Anche adho mukha svanasana, o posa del cane verso il basso, è probabilmente utile, osserva Yoga Wiz.

Essere afflitti da tinnito può essere incredibilmente frustrante e stressante. La pratica dello yoga è considerata rilassante e sollecitante. Pertanto, gli effetti calmanti di praticare lo yoga possono aiutare i malati ad affrontare questa malattia.

considerazioni