Effetti collaterali di pillole aloe vera

Aloe vera viene usato principalmente in forma terapeutica in forma topica per trattare ustioni e altre condizioni cutanee. I preparati aloe orale potrebbero offrire vantaggi per determinate condizioni che vanno dal diabete alle ulcere dello stomaco, ma non esistono prove sufficienti per confermare i benefici per qualsiasi condizione. L’ingestione di aloe comporta un rischio potenziale per vari effetti collaterali e alcune circostanze richiedono di evitare questo supplemento. Se pensi di assumere aloe internamente affrontare una particolare preoccupazione per la salute, parla con il medico circa l’opportunità di utilizzare questo integratore e le potenziali reazioni avverse.

Effetti collaterali gastrointestinali

Alcuni componenti di aloe hanno proprietà lassative molto forti e sono state tradizionalmente utilizzate per trattare la costipazione. Non è raccomandato come trattamento per questa condizione, tuttavia, a causa di potenziali effetti collaterali. Può provocare diarrea, gravi crampi e disidratazione. Non usare aloe internamente se soffre di malattie infiammatorie intestinali, ostruzioni intestinali, emorroidi o qualsiasi altra condizione che colpisce l’intestino. Utilizzando preparati aloe per trattare la stitichezza può portare ad una dipendenza da loro.

L’ipoglicemia

Il Beth Israel Deaconess Medical Center riferisce che l’aloe potrebbe aiutare a ridurre lo zucchero nel sangue nei diabetici. Se effettivamente effettua questo effetto, potrebbe essere necessario aggiustamenti di dosaggio in insulina e altri farmaci che controllano lo zucchero nel sangue per compensare questi effetti e impedire che lo zucchero nel sangue scenda troppo basso. Solo però il medico può fare questa determinazione in sicurezza. Non modificare i farmaci in proprio.

Possibile danno del fegato e del rene

Il Memorial Cancer Center di Sloan-Kettering osserva casi di epatite acuta nelle persone che prendono aloe internamente, le loro condizioni migliorate dopo aver smesso di usare l’aloe. Tuttavia, MedlinePlus riferisce che il danno epatico sembra essere un raro effetto collaterale ed è più probabile per colpire persone che hanno una sensibilità aloe. Se si dispone di malattie epatiche o di farmaci che tassano il fegato, potrebbe non essere opportuno usare aloe. MedlinePlus nota inoltre che i supplementi di aloe sono stati collegati all’insufficienza renale. Se avete qualunque condizione che influisca sulla salute del fegato o dei reni, è sempre importante cancellare l’uso di qualsiasi tipo di integratore con il medico.

Interazioni farmacologiche

L’uso di aloe in combinazione con farmaci che abbassano i livelli di potassio, come alcuni tipi di diuretici e la digossina del farmaco del cuore, possono causare livelli di potassio troppo bassi. Gli effetti lassativi di aloe potrebbero diminuire la quantità di farmaci che il tuo corpo assorbe se questi trattamenti vengono presi troppo vicini tra loro.

L’uso di aloe vera durante la gravidanza potrebbe causare un aborto spontaneo o causare difetti di nascita. L’uso è anche controindicato se sta allattando. MedlinePlus riporta che alcuni componenti di aloe possono causare il cancro.

Altre preoccupazioni per la sicurezza