È l’acido ascorbico sicuro nella forma polvere pura?

Qualsiasi forma di acido ascorbico o vitamina C potrebbe causare problemi di salute se ingeriti in grandi quantità. A meno che non si lavora con acido ascorbico in un ambiente industriale, le tue possibilità di esposizione a quantità tossiche di vitamina C in polvere sono piccole. Se possiedi i tuoi frutti e verdure, puoi usare l’acido ascorbico in polvere per preservare il colore e la freschezza dei prodotti a casa. L’utilizzo di acido ascorbico in polvere richiede solo alcune precauzioni di base.

Dosi sicure

Se la vostra dieta include molta frutta e verdura fresca, dovresti avere abbastanza acido ascorbico dal cibo per soddisfare le vostre esigenze quotidiane. Gli integratori vitaminici forniscono la vitamina C in dosaggi convenienti da 25 mg a 1.000 mg. Gli uomini adulti necessitano di almeno 90 mg al giorno; le donne adulte necessitano di almeno 75 mg. I bambini potrebbero aver bisogno solo di 15 mg al giorno. Prendendo più di 2.000 mg ogni giorno provoca disturbi digestivi e diarrea negli adulti. I bambini tollerano meno. L’Università di Maryland Medical Center raccomanda di chiedere al proprio medico di famiglia consigli prima di prendere più di 1000 mg di vitamina C da soli e prima di dare una vitamina C supplementare ai tuoi figli.

Diverse forme

L’acido ascorbico si ossida rapidamente se sciolto in acqua o esposta all’umidità. Molti integratori forniscono la vitamina C come un solido asciutto per salvaguardare la potenza e aumentare la durata del prodotto. Le capsule o le compresse masticabili di vitamina C conservano bene se protette da umidità, luce e calore. Alcuni integratori vitaminici forniscono la vitamina C come polvere, ma già mescolati con altri ingredienti. Un cucchiaio di aggiunta di polvere aggiunge una quantità sicura di acido ascorbico al succo di prima colazione, ma un cucchiaino di cristalli di acido ascorbico puro fornisce 3.000 mg di vitamina C, sufficiente a far disagio di un adulto.

Polvere cristallina

L’acido ascorbico cristallino in polvere agisce convenientemente e consente una misurazione precisa e una miscelazione da utilizzare come additivo alimentare. La produzione di prodotti in soluzioni di acido ascorbico impedisce che frutta e verdura venissero bruniti dopo il taglio e la sbucciatura. Si esegue un rischio molto maggiore di esposizione tossica all’acido ascorbico in polvere se si lavora nell’elaborazione di alimenti o nella fabbricazione di prodotti farmaceutici. La polvere di acido ascorbico nell’aria provoca toracicità e tosse, arrossamento della pelle e degli occhi e dolore agli occhi. Sciacquare la bocca e gli occhi con acqua chiara se si è esposti alla polvere di acido ascorbico. Consultare un medico per irritazione oculare.

Canning

Se si utilizza la vitamina C cristallina a casa per migliorare la qualità dei cibi conservati in casa, una fuoriuscita accidentale potrebbe esporre te e la tua famiglia a polveri tossiche di acido ascorbico. Misting la polvere versata leggermente con l’acqua mantiene la polvere fuori dall’aria, ma indossa una maschera di particelle per una maggiore sicurezza. Indossare guanti di gomma durante la pulizia e spazzare la fuoriuscita in un contenitore. Lavare la zona di fuoriuscita in seguito con acqua pulita. Non sciacquare l’acido ascorbico residuo in bagno. Aggiungere la polvere a lettiera umida e sigillare la miscela in sacchetti di plastica raddoppiati. Mettere il doppio sacchetto sigillato nel tuo cestino per il pick-up, raccomanda la Banca dati per le sostanze pericolose.