Dolore nelle ovaie dopo l’esecuzione

Anche se, come corridore, si potrebbe pensare di sentire dolore o dolore nelle gambe o nei muscoli addominali, sperimentando dolore ovarico dopo una corsa può farti sentire interessato. Il dolore nelle ovaie potrebbe indicare un ovarico o un altro disturbo ginecologico, un problema medico non correlato alle ovaie o un problema alimentare. Il dolore ovarico che persiste, peggiora con auto-cura o è accompagnato da altri sintomi richiede una valutazione medica immediata.

Oltre al dolore nella parte inferiore destra e inferiore del bacino dove si trovano le ovaie, le donne potrebbero anche manifestare sintomi quali la tenerezza quando si soffre di palpitazione dell’addome, gonfiori, crampi di gas o addominali. Il dolore potrebbe diffondersi attraverso la regione pelvica inferiore e irradiare le cosce o nei fianchi e nella schiena. Alcune donne potrebbero sperimentare dolore dopo ogni corsa, mentre altri potrebbero provare dolore nelle ovaie dopo una corsa solo una o due volte al mese.

Il dolore nell’area delle ovaie potrebbe derivare da un problema con le ovaie stesse, o con un organo, muscoli o legamenti vicini, che i medici chiamano “dolore riferito”. In alcune donne, la corsa può diminuire il flusso sanguigno negli intestini, descritto dal sito Running Times Magazine come “angina dell’addome”. I corridori che consumano una dieta ricca di fibre possono avere dolore di gas che imita il dolore ovarico e coloro che consumano la caffeina o si disidratano durante una corsa possono sviluppare crampi addominali vicino alle ovaie. L’infiammazione o l’artrite delle ossa pelviche possono causare dolore nelle vicinanze delle ovaie, che è aggravata dalla corsa, spiega il sito web. Disturbi dell’utero, inclusi i fibromi e l’endometriosi, possono causare dolori pelvici inferiori dopo un esercizio fisico intenso. Se il dolore si verifica circa due settimane prima del periodo della donna, il dolore potrebbe derivare dall’ovulazione. Le donne con cisti ovariche potrebbero anche provare dolore nel bacino dopo un esercizio fisso come l’esecuzione. Raramente, il dolore ovarico sperimentato dopo l’esecuzione potrebbe provocare il cancro ovarico.

Il dolore ovarico dovuto alla disidratazione è curabile a casa da consumare bevande elettrolitiche o bevande sportive. I medici potrebbero raccomandare i relievers del dolore over-the-counter per il dolore derivante da artrite, dolore di ovulazione o disturbi dell’utero, prendendo la medicina prima di una corsa potrebbe contribuire ad attenuare il dolore durante l’esecuzione. I medici trattano di solito i fibromi, le cisti o l’endometriosi con terapia chirurgica e il dolore ovarico causato dal cancro ovarico potrebbe richiedere interventi chirurgici, chemioterapici e radioterapici.

Rimanendo ben idratati prima e durante una corsa e evitando l’eccessiva assunzione di caffeina o fibra alimentare potrebbe aiutare a prevenire il dolore ovarico a causa di problemi digestivi. Mantenere un peso sano e una dieta equilibrata potrebbe aiutare a prevenire disturbi ginecologici che portano a dolore ovarico. Stretching prima e dopo una corsa, e il tempo alternato trascorso in esecuzione con periodi di camminata potrebbe anche aiutare a prevenire il dolore ovarico in corridori con infiammazione o artrite del bacino.

Caratteristiche

Le cause

trattamenti

Prevenzione