Come indossare una lente a contatto torica

Secondo l’Università del Michigan Kellogg Eye Center, l’astigmatismo di solito si verifica quando la parte anteriore dell’occhio – la cornea – è curvata più in una direzione rispetto all’altra. La distorsione risultante nella propria visione è molto simile a guardare uno specchio ondulato. Le lenti a contatto toriche compensano questa curvatura anormale con una curvatura extra propria. Le istruzioni per l’uso di obiettivi Toric sono quasi esattamente come le istruzioni per indossare contatti normali: l’unica differenza è che è necessario assicurarsi che ogni obiettivo sia correttamente orientato prima di metterlo nell’occhio.

Lavare le mani e asciugarle con un asciugamano senza linture prima di manipolare le tue lenti a contatto. Scuotete delicatamente la custodia delle lenti a contatto nel caso in cui i tuoi contatti siano stati aderiti al lato o al coperchio. La scrollatura aiuta a spostare i contatti senza il rischio di danni che si incontrano se si tenta di tirarli fuori dal caso manualmente.

Aprire un lato del contenitore per lenti a contatto, inserire il dito nella soluzione delle lenti a contatto e sollevare il contatto. Sciacquare la lente a contatto con soluzione salina sterile. Posizionare l’obiettivo Toric sul dito indice della stessa mano come l’occhio in cui sta andando, e se metti la lente nell’occhio destro, posizionala sulla punta del dito indice destro.

Sollevare il dito in modo da poter visualizzare l’obiettivo nel profilo. Se sembra una mezza palla – non ci sono bordi sporgenti in alto – è giusto. Se sembra più come una ciotola di zuppi, con bordi svasati o un bordo in alto, è fuori. Attentamente girare indietro a destra. Questa è solo una considerazione con le lenti a contatto morbide.

Orientare l’obiettivo Toric in modo che, quando sollevi il dito all’occhio per mettere il contatto, la parte più spessa o più pesante dell’obiettivo è in basso. Alcuni obiettivi Toric hanno un piccolo segno di battuta o un paio di segni sull’obiettivo per identificare la parte inferiore.

Tenere le palpebre aperte con la mano libera e il dito medio della mano che tiene l’obiettivo. Guarda dritto mentre metti il ​​contatto direttamente sull’occhio. Rilasciate le palpebre e lampeggate per inserire il contatto. Posizionare correttamente il contatto è più importante se si usano le lenti a contatto rigide del gas, i contatti morbidi sono progettati per spostarsi naturalmente nel posizionamento corretto mentre si lampeggia. Ripetere i passaggi da 1 a 5, se necessario, per mettere l’altro contatto.

Rimuovi le tue lenti a fine giornata. Per le lenti a contatto morbide, questo significa tenere le palpebre aperte, come si pizzicano leggermente l’obiettivo tra il dito indice e il pollice, quindi sollevarlo dall’occhio. Per le lenti rigide, piegare, aprire l’occhio di larghezza e utilizzare un dito per tirare la pelle sull’angolo esterno del tuo occhio direttamente verso l’orecchio. Tieni l’altra mano, palmare e aprire, sotto l’occhio. Blink. Il contatto dovrebbe saltare fuori nella tua mano d’attesa.

Disinfettare e conservare le lenti a contatto alla fine della giornata. Ci sono molti sistemi di disinfezione per lenti a contatto disponibili sul mercato, ognuno con una procedura diversa. Il processo tipico prevede di strofinare delicatamente ogni contatto sul palmo della mano con una soluzione disinfettante, risciacquando il contatto, quindi memorizzandolo in una soluzione di pulizia che può o non richieda l’aggiunta di compresse o gocce extra.